Franceschini: "Grillo convincente. Via i due vicepremier". Zingaretti approva

Il video messaggio condiviso ieri da Beppe Grillo forse è servito a qualcosa. Il cofondatore del M5S ha parlato di un'occasione storica da non sciupare ed ha invitato sia il Partito Democratico che il Movimento 5 Stelle a concentrarsi solo su questa opportunità, accantonando i litigi per le poltrone.

Il primo a rispondere alle parole di Grillo è stato Dario Franceschini con un tweet, con il quale ha suggerito di eliminare lo schema del doppio vicepremier per superare questa impasse: "Per una volta Beppe Grillo è stato convincente. Una sfida così importante per il futuro di tutti non si blocca per un problema di 'posti'. Serve generosità. Per riuscire a andare avanti allora cominciamo a eliminare entrambi i posti da vicepremier".

Il cinguettio di Franceschini è stato ritwittato da Paolo Gentiloni, Andrea Marcucci e Andrea Orlando. Anche il segretario Zingaretti ha fatto lo stesso, aggiungendo: "Un altro contributo del Pd per sbloccare la situazione e aiutare il Governo a decollare".


Da fonti Pd è arrivata la conferma a questa apertura: "Non era e non è un veto su persone. Ma la ricerca di un equilibrio credibile. Non siamo attaccati a poltrone"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO