Migranti: la Eleonore forza il divieto di ingresso in Italia, la GdF dispone il sequestro

eleonore migranti divieto ingresso italia

Aggiornamento ore 11:10 - La Guardia di Finanza ha disposto il sequestro amministrativo cautelare della Eleonore, che è attesa entro mezzogiorno nel porto di Pozzallo. I migranti saranno autorizzati a sbarcare regolarmente.

La nave Eleonore forza il blocco e va verso Pozzallo

La nave Eleonore della Ong tedesca Lifeline è diretta a Pozzallo con 104 migranti a bordo. L’imbarcazione ha deciso di forzare il divieto di entrare nelle acque territoriali italiane dopo aver trascorso 8 giorni al largo. Secondo quanto riferisce La Repubblica, fino a ieri sera, la Eleonore si trovava all’altezza di Malta, dove attendeva indicazioni dalle autorità tedesche, ma nella notte è stato dichiarato lo stato d’emergenza e il capitano Klaus Peter Reisch ha fatto rotta verso le coste italiane.

A causa delle ridotte dimensioni dell’imbarcazione, fa sapere la ong tedesca, molti migranti sono stati costretti a dormire all’aperto, anche sul ponte superiore tramite imbracature per non cadere in acqua. Il mare grosso ha reso però la situazione ingestibile e nonostante l’allarme il centro italiano di ricerca e soccorso (Mrcc) ha ribadito il divieto d’ingresso.

Forzato il blocco, nelle prossime ore la Eleonore entrerà a Pozzallo quasi in contemporanea con la nave della marina militare Cassiopea, che ha salvato 29 persone in difficoltà. "Sarebbe bello se alcune persone e avvocati fossero a Pozzallo per incontrare l'equipaggio", il tweet della ong Lifeline.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO