Lampedusa: 100 migranti arrivati con barcone in legno

lampedusa barcone legno migranti tunisini

Mentre tutte le attenzioni della autorità e dei media sono rivolte alla nave Eleonore della ong tedesca Lifeline, a Lampedusa è avvenuto un nuovo sbarco “autonomo”. A Cala Spugne è giunto in queste ore un barcone in legno che trasportava circa 100 migranti tunisini. Appena hanno messo piede sulla terra ferma, gli stessi sono stati bloccati dalle forze dell’ordine e accompagnati presso l’hotspot di contrada Imbriacola. Insomma, il fenomeno di barchini o barconi autonomi che riescono ad entrare in acque italiane ed a sbarcare in maniera completamente autonoma non si arresta. Con queste modalità, gli arrivi settimanali sono più numerosi rispetto ai carichi umani trasportati dalle ong.

Pozzallo: arrivata la Cassiopea

Intanto, nel porto di Pozzallo è arrivata la nave della Marina Militare “Cassiopea”. A Bordo vi erano i 29 migranti intercettati mentre stavano viaggiando a bordo di un motoscafo cabinato a sud di Lampedusa. Hanno toccato la terra ferma 5 uomini, altrettante donne e 19 minorenni, mentre Matteo Salvini, da ministro dell'Interno uscente, continua a dire di essere al lavoro per difendere i confini e la sicurezza. Come se gli sbarchi vengono ogni giorno portati a termine?

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO