Salvini: "Governo nato tra Parigi e Berlino ma il tempo è galantuomo"


Il ministro dell’Interno uscente e leader della Lega Matteo Salvini non ha perso tempo a commentare la squadra di governo del Conte bis o 2.0 come si dice negli ambienti di Palazzo Chigi dopo il varo dell'esecutivo giallorosso che conta 21 ministri, di cui 7 donne, e un nuovo ministero, quello per l'Innovazione tecnologica.

Secondo Salvini si tratta di un governo "nato tra Parigi e Berlino e dalla paura di mollare la poltrona, senza dignità e senza ideali, con persone sbagliate al posto sbagliato". Per la Lega non cambia nulla: "Lavoriamo come e più di prima, non potranno scappare dal giudizio degli Italiani troppo a lungo: siamo pronti, il tempo è galantuomo, alla fine vinceremo noi".

Il governo giallorosso o giallorosa, come già qualcuno lo chiama vista la discreta presenza femminile, è formato da 10 ministri del M5s, 9 del Pd, uno di LeU e poi c’è un tecnico, l’unico, o meglio l’unica della compagine - Luciana Lamorgese - che andrà a prendere il posto dello stesso Salvini al Viminale. Un modo per depoliticizzare il ministero dell’Interno.

Nel Conte bis, al Pd va la casella chiave dell’Economia, Di Maio si deve "accontentare" degli Esteri mentre la Difesa va al renziano ed ex vice segretario dem Lorenzo Guerini.

Matteo Salvini commenta governo conte bis

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO