Conte bis. Salvini: "Primo governo italiano fatto a Bruxelles". Zingaretti: "Ora cambiamo l’Italia"


Se alcuni dei ministri M5S non riconfermati nel Conte bis fanno sentire tutto il loro disappunto, come l’ex titolare della Difesa Elisabetta Trenta, Matteo Salvini, che sarà sostituito al Viminale dal prefetto Luciana Lamorgese, prende di mira l’esecutivo giallorosso nato a suo dire su indicazione dell’Europa: "Il primo governo italiano nato a Bruxelles, con un ministro dell'Economia, professore di storia, che arriva direttamente da Bruxelles" ha detto stamane l’ex vicepremier a Radio Anch’io.

Il leader leghista ha poi aggiunto: "Contro questo governo faremo opposizione in Parlamento e in Italia, dove siamo maggioranza, con i nostri sindaci e governatori. Quando ci sarà la fiducia saremo in piazza". Sui suoi canali social l’ex ministro dell’Interno, che ieri aveva attaccato anche il Capo dello Stato per non aver sciolto le Camere, ribadisce il concetto: "Il governo delle poltrone, dei riciclati e dei poteri forti europei non avrà vita lunga".

Toni opposti da parte del segretario Pd Nicola Zingaretti che sembra soddisfatto del compromesso raggiunto da Pd e M5S su programma e squadra: "Buon lavoro e auguri al nuovo governo e a tutti i ministri! Ora cambiamo l’Italia" scrive in un post su Twitter Zingaretti che ha assistito al giuramento del Conte bis in diretta tv negli uffici della Regione Lazio.

conte bis Nicola Zingaretti su Matteo Salvini che difende i potenti

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO