Fontana: "Governo Conte bis ha completamente dimenticato il Nord"

fontana governo conte vis

Attilio Fontana, governatore della Lombardia, è già molto critico nei confronti del governo Conte bis. Secondo l’esponente della Lega, non vede nelle persone e nel programma che sta alla base del nuovo esecutivo nulla di buono per le regioni del Nord. "Presto ci vedremo per fare proposte concrete sui veri problemi che riguardano le nostre Regioni che questo governo, almeno a livello programmatico, ha completamente dimenticato", dichiara a Tgcom24.

Ieri, intervenuto alla festa dei 90 anni della Ferrari, Fontana aveva già espresso tutte le proprie perplessità nei confronti della nuova maggioranza giallorossa. "Non vedo buone premesse in questo governo né per la Lombardia né per l'autonomia delle regioni. Abbiamo bisogno di risposte per le nostre aziende e la nostra economia", aveva sottolineato.

Fontana: "PD e M5S erano d'accordo da tempo"

Nel mirino di Fontana c’è soprattutto il ministro agli Affari Regionali Francesco Boccia (Partito Democratico) che non è mai stato molto “amico” delle spinte autonomiste delle regioni settentrionali. "Boccia? In passato sull'autonomia ha sempre usato parole pesanti. Speriamo arrivino risposte concrete", le parole del governatore della Lombardia a Milanotoday. Infine, sulla sfiducia a Conte da parte di Salvini, che ha sostanzialmente staccato la spina all’esecutivo gialloverde, Fontana non ha dubbi: Movimento 5 Stelle e PD erano già pronti a governare assieme. "È stata solo la presa d'atto di un accordo Pd-5 Stelle - conclude - che era già in atto e che si era manifestato con la nomina di Ursula von der Leyen alla presidenza della Commissione europea".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO