Gentiloni incontra Von der Leyen: probabile il ruolo di commissario alla Concorrenza per l’ex premier italiano

Il primo incontro ufficiale tra Paolo Gentiloni e la presidente eletta della Commissione UE Ursula von der Leyen si è svolto in "clima di grande amicizia” nel palazzo Charlemagne di Bruxelles ed è durato circa un'ora.

Nessuna delle due parti ha rilasciato dichiarazioni o diffuso note alla stampa, ma è il quotidiano britannico Financial Times ad anticipare che Gentiloni non sarebbe in pole position per ricoprire il ruolo di vicepresidente della Commissione UE, ma quello di commissario alla Concorrenza che sotto la guida di Jean-Claude Juncker è stato ricoperto dalla danese Margrethe Vestager.

La riserva sui nomi della squadra di Ursula von der Leyen sarà sciolta nella giornata di martedì 10 settembre.

UE, Paolo Gentiloni incontra Ursula Von der Leyen

L’ex premier Paolo Gentiloni, designato ieri da Giuseppe Conte (II) come commissario italiano nel nuovo esecutivo Ue, è volato a Bruxelles per il previsto incontro con la presidente eletta della Commissione europea Ursula Von der Leyen.

Gentiloni si trova in queste ore al palazzo Charlemagne dove, a colloquio con Von der Leyen, apprenderà della delega che gli verrà conferita nella nuova Commissione. L'ex presidente del Consiglio italiano è entrato con l'auto direttamente nel garage del palazzo, evitando la stampa.

Per l’Italia si parla di un portafoglio economico di peso, se non proprio quello agli Affari economici - occupato fin qui dalla Francia, con l’uscente Pierre Moscovici - quello alla Concorrenza oppure ancora quello al Commercio, che in tempo di guerra dei dazi assume una rilevanza ancora maggiore.

In ogni caso, indiscrezioni di stampa danno per quasi certo che a Gentiloni, che da ex presidente del Consiglio ha un curriculum superiore alla media degli altri commissari, venga assegnata anche la vicepresidenza della Commissione.

gentiloni commissario ue affari economici

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO