Briatore: "Un dream team per la Sardegna". Al via la collaborazione la Regione guidata da Solinas

Il governatore: "Flavio è un amico della Sardegna e ci può dare una mano".

Briatore collabora con la Regione Sardegna

Flavio Briatore non sarà ancora entrato nella politica dalla porta (ci prova con il "Movimento del Fare"), ma cerca di entrarci dalla finestra collaborando con una Regione guidata dal centro-destra, la Sardegna alla cui recenti elezioni regionali si è imposto Christian Solinas.

Sebbene sia sempre una importante meta turistica, negli ultimi anni la Sardegna ha perso un po' del suo appeal a vantaggio di altre destinazioni. Briatore, accompagnato dal deputato di Forza Italia, Ugo Cappellacci, e dall'assessore al Bilancio, Giuseppe Fasolino, si è presentato a Villa Devoto, la sede della Presidenza della Regione Sardegna per un incontro con Solinas, definito, dallo stesso governatore, "un incontro informale e in amicizia per discutere della possibilità di rilanciare l'immagine dell'isola a livello internazionale".

Solinas ha detto:

"Abbiamo grandi attrattori ambientali, paesaggistici e culturali: serve qualcosa in più per riportare la gente che nel tempo ha abbandonato la Sardegna per riposizionarsi su altre destinazioni. Flavio su questo ha le idee molto chiare, è un amico della Sardegna e ci può dare una mano"

Da parte sua Briatore ha commentato:

"Ho trovato grande disponibilità da parte del presidente Solinas, ora dobbiamo fare un dream team per riportare la Sardegna sul podio che si merita. Abbiamo tutto per fare bene, arriviamo sempre in finale ma nei primi sei. Ora dobbiamo cominciare a entrare sui podi"

Il noto imprenditore, proprietario del celeberrimo Billionaire, ha spiegato che il turismo è "forse la fonte più importante che ha la Sardegna e per attrarre i turisti bisogna coccolarli e farli divertire". Poi ha aggiunto:

"Qui siamo posizionati molto meglio rispetto ai nostri competitor che sono Saint Tropez, Ibiza e Mikonos, abbiamo tutto per fare meglio di loro. Bisogna portare i fatti, questo è quello che tutti si aspettano. Tanta gente vuole tornare in Sardegna dopo averla abbandonata per vari motivi, credo che possiamo riportare l'Isola ad essere quella destinazione dove tutti vogliono venire. Ora ci lavoriamo, dobbiamo solo fare un team, tutti devono remare dalla stessa parte per il bene di tutti quanti"

Insomma, come direbbe il suo idolo Donald Trump, "make Sardinia great again"...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO