Berlusconi: "Ci sono due partiti comunisti al Governo"

Governi nuovi e vecchi slogan. Oggi l'ex Premier Silvio Berlusconi ha incontrato i gruppi parlamentari di Forza Italia di Camera e Senato nella Sala della Regina di Montecitorio. Parlando davanti ai suoi del nascente Governo sostenuto da Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, ha fatto una battuta: "Ci sono due partiti comunisti al governo, uno da salotto, il Pd, e uno da strada, i Cinque Stelle...".

Con queste parole, insomma, Berlusconi ha ribadito che il suo partito resterà sempre all'opposizione di questo Governo come avvenuto con il precedente sostenuto da M5S e Lega. Berlusconi, anzi, ha rilanciato annunciando di voler proporre un tavolo comune per tutto il centrodestra allo scopo di coordinare l'attività d'opposizione al Governo Conte bis.

L'obiettivo, in questo caso, è evidentemente anche quello di ricompattare il centrodestra per evitare di essere abbandonato da Salvini alla vigilia delle prossime elezioni.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO