Voli di Stato: Corte dei Conti archivia inchiesta su Salvini ma...

salvini voli stato corte conti

La Corte dei Conti ha archiviato il procedimento nei confronti dell’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini in merito ad alcuni voli di Stato che erano stati al centro di un’inchiesta giornalistica del quotidiano La Repubblica. Secondo i giudici contabili, non c’è alcuna prova di danno erariale da parte del leader della Lega, ma quei voli erano “illegittimi”, quindi spetterà ora alla giustizia ordinaria stabilire se si siano configurati dei reati. Salvini ha infatti utilizzato il lussuoso bimotore Piaggio P-180, noto anche come la “Ferrari dei cieli” per viaggi ufficiali, ma anche per iniziative elettorali del suo partito.

I giudici contabili del Lazio, con in testa Andrea Lupi, hanno considerato i costi “non palesemente superiori a quelli che l'Amministrazione avrebbe sostenuto per il legittimo utilizzo di voli di linea”, ma al contempo l’utilizzo dei mezzi della polizia è giudicato improprio. In tutto, sarebbero ben 35 i voli autorizzati fuori da quanto prevedono le leggi vigenti. La Corte dei Conti, infatti, rileva che i “velivoli per lo svolgimento dei compiti istituzionali ovvero di addestramento” possono essere utilizzati solo in casi eccezionali dalle più alte cariche dello Stato, ovvero dal Presidente della Repubblica, dai Presidenti di Camera e Senato, dal Presidente del Consiglio dei Ministri, dal Presidente della Corte costituzionale.

Il ministro dell’Interno, nonché vicepremier, non rientra tra queste eccezioni e comunque “i velivoli suddetti - insistono i giudici contabili - sono stati acquistati per finalità prettamente operative e non per il trasporto di autorità, neanche per agevolare lo svolgimento della loro attività istituzionale”. Il fascicolo è stato ora trasmesso alla procura ordinaria per le valutazioni di eventuali profili penali. L’ipotesi potrebbe essere quella di abuso di ufficio.

Le indagini erano partite a maggio 2019 in seguito ad un’inchiesta giornalistica di Repubblica, che aveva indagato su circa 20 voli di Stato da parte di Matteo Salvini che in maniera “furbesca” agganciava iniziative elettorali della Lega a manifestazioni ufficiali in qualità di ministro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO