Di Battista: "Salvini mi ha deluso, i suoi ne dicono peste e corna"

Alessandro Di Battista

L'ex deputato pentastellato Alessandro Di Battista, ancora considerato uno dei big del Movimento 5 Stelle, è intervenuto oggi a Dritto e rovescio su Rete4 dopo essersi defilato nell'ultima parte della trattativa tra M5S e PD per la costituzione del nuovo esecutivo.

Ora che l'alleanza ha ottenuto la fiducia del Parlamento, Di Battista continua a dirsi scettico:

Cosa penso del nuovo governo? Speriamo bene, che vi devo dire. Non è un segreto di Stato il fatto che io sia scettico, conosco il Partito democratico... Vedremo, come tutti i cittadini, mi auguro il meglio.

Di Battista è convinto che il Partito Democratico, anche se non direttamente, abbia messo dei veti nei suoi confronti e anche per questo ha deciso di rimanere più in disparte del solito e non intervenire pubblicamente nel tira e molla andato avanti per giorni mentre si delineava la composizione del nuovo esecutivo.

Quanto a Salvini, Di Battista sottolinea che all'interno della Lega sarebbero in molti ad aver criticato la decisione del leader di aprire una crisi di governo in pieno agosto, rimanendo con un pugno di mosche in mano neanche un mese dopo:

State parlando con colui che è sempre stato un acerrimo nemico di Salvini, mi voleva 'mandare a quel paese' tutti i giorni. Ho contrastato tantissimo anche la Lega. Personalmente Salvini mi ha deluso quando si è dimostrato molto pavido di fronte a quelli che sono 'i poteri forti'. Ho rapporti diretti con ex ministri e politici della Lega, pubblicamente sono compatti e difendono il capitano poi, privatamente, ne dicono di 'peste e corna'.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO