Ocean Viking a Lampedusa, l'ira del Sindaco: "Accoglienti sì, cretini no"

La Ocean Viking sbarcherà a breve a Lampedusa. È questo il porto sicuro individuato dalle autorità italiane per la nave di Medici Senza Frontiere che era in attesa di istruzioni da 6 giorni con a bordo 82 migranti soccorsi in mare.

L'Adnkronos ha subito contattato il Sindaco di Lampedusa, Salvatore Martello, che in passato non ha risparmiato critiche feroci al Governo precedente per la gestione del fenomeno, opponendosi alla logica dei porti chiusi tanto cara a Matteo Salvini.

In realtà il porto di Lampedusa non è mai stato chiuso a nessuno, fatta eccezione per le navi delle Ong. Per tutta l'estate sono continuati ad arrivare piccoli barchini dalla Tunisia, approdati indisturbati sulle coste dell'isola.

Il piccolo hotspot di Lampedusa, per questo motivo, versa in condizione critiche perché ospita attualmente oltre 200 persone, ovvero il doppio di quelle che potrebbe contenere. Ad inizio settembre il Sindaco aveva nuovamente denunciato questa situazione insostenibile, contestando il Governo e Salvini, che continuavano ad ignorare la situazione d'emergenza dell'isola, non provvedendo al trasferimento in 24-48 ore come previsto.

La decisione di far sbarcare la Ocean Viking sull'isola ha il sapore della beffa per il Sindaco, che adesso si sente ignorato anche dal nuovo Governo: "Se il nuovo ministro dell'Interno Lamorgese vuole continuare sulla stessa scia dell'ex ministro Salvini, noi siamo pronti ad alzare la voce e non sarà una voce di pace. Accoglienti sì ma idioti no. La nave Ocean Viking era molto più vicina alle coste siciliane che a Lampedusa. Perché la scelta di assegnare come porto sicuro proprio Lampedusa?"

E ancora: "Forse il ministro dell'Interno pensa che i lampedusani siano degli emeriti idioti. La cosa non funziona. L'isola non può essere la soluzione di tutti i problemi. Il ministro ha sbagliato indirizzo. O rispetta le regole anche lei o faremo sentire la nostra voce e anche ben presto. Basta, non siamo cretini".

Secondo il Sindaco servirebbe maggiore rispetto nei confronti di Lampedusa, già in prima linea nell'affrontare l'emergenza migranti: "Forse non hanno spiegato bene al ministro che 20 miglia a Nord di Linosa significa essere in Sicilia e non Lampedusa. Il porto più vicino è la Sicilia. In questo modo, invece, la nave è stata costretta a tornare indietro a Lampedusa. E poi da qui verranno spostati di nuovo verso la Sicilia. Che senso ha tutto questo? Qualcuno me lo spieghi...".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO