Atlantia, si è dimesso l'Ad Giovanni Castellucci

Giovanni Castellucci

Giovanni Castellucci, amministratore generale e direttore generale di Atlantia, la holding della famiglia Benetton che si occupa di infrastrutture autostradali e aeroportuali, ha deciso oggi di dare le proprie dimissioni.

A confermarlo è stata una nota diffusa al termine del Consiglio di Amministrazione di Atlantia che si è svolto il 17 settembre. Il CdA ha accettato le dimissioni di Castellucci e deliberato di trasferire temporaneamente tutte le deleghe esecutive ad un comitato esecutivo composto da Fabio Cerchiai, Carlo Bertazzo, Anna Chiara Invernizzi, Gioia Ghezzi e Carlo Malacarne.

Il CdA di Atlantia si era riunito oggi dopo le misure cautelari emesse nei giorni scorsi nei confronti di alcuni dipendenti del gruppo della famiglia Benetton in relazione alle presunte manipolazioni dei rapporti sullo stato di salute di altri viadotti in Italia dopo la tragedia di Genova del 14 agosto dello scorso anno.

La società ha parlato di risoluzione consensuale, ma è l'ANSA a riferire che questo accordo prevede la corresponsione di "un importo a titolo di incentivo all'esodo pari alla somma complessiva lorda di 13.095.675 euro oltre alle competenze di fine rapporto".

In giornata Luciano Benetton aveva anticipato cambiamenti in arrivo proprio in occasione del CdA odierno:

È una settimana che siamo sotto choc per quello che appare dai comunicati della giustizia. Speriamo che si chiarisca. Sicuramente ci sarà qualche cambiamento. Questo lo aspettiamo dal cda di oggi.

Il CdA di Atlantia ha anche nominato l'attuale CFO Giancarlo Guenzi come nuovo direttore generale della società, altro ruolo rimasto scoperto dopo le dimissioni di Castellucci.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO