Conte ai sindacati: "Le priorità sono la riduzione delle tasse sul lavoro e la lotta all’evasione"

Il Premier Conte, insieme ai Ministri Roberto Gualtieri e Nunzia Catalfo, oggi ha incontrato Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo, ovvero i leader dei tre principali sindacati, Cgil, Cisl e Uil. Il Presidente del Consiglio ha spiegato di aver accolto la richiesta di un incontro urgente per "discutere insieme delle misure che riteniamo indispensabili per la crescita e lo sviluppo dell'economia italiana in vista della imminente manovra economica. L'ascolto delle parti sociali è un metodo di lavoro che ho adottato sin dall'inizio e che intendo proseguire. Il nostro obiettivo, infatti, è quello di remare insieme per il bene del Paese".

Conte ha assicurato ai rappresentanti dei lavoratori che i primi obiettivi di questo Esecutivo sono quelli di arrivare ad un "alleggerimento della pressione fiscale a partire dalla riduzione delle tasse sul lavoro", oltre ad una "nuova agenda di investimenti 'verdi'" e ad "un piano strutturale di interventi per il Mezzogiorno".

All'inizio dell'incontro, Conte ha spiegato - così come hanno fatto molti dei suoi predecessori - di volersi impegnare in "una seria lotta all'evasione fiscale" perché "tutti devono pagare le tasse per pagarne meno". Questo è un ritornello che abbiamo sentito ripetere un po' a tutti i Presidenti che si sono succeduti a Palazzo Chigi negli ultimi anni; anche questo Governo dovrà dimostrare - nei fatti - le sue capacità in tal senso, magari facendo un po' meglio di quelli precedenti.

Conte ha assunto questo impegno nella lotta all'evasione anche perché il Paese ha "un quadro di finanza pubblica che prevede "vincoli ben precisi", motivo per il quale sarà fondamentale andare a colpire il sommerso per "tenere i conti in ordine".

I Sindacati hanno apprezzato il clima nel quale si è tenuto questo incontro, augurandosi che il Premier mantenga le promesse fatte, in modo particolare quelle legate alla riduzione del cuneo fiscale e alla prevenzione degli incidenti sui luoghi di lavoro.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO