Berlusconi: "Quello di Salvini non è il nostro linguaggio. Renzi? Chi va con lui è fuori"

A causa del maltempo Berlusconi non ha potuto raggiungere Viterbo in elicottero.

Silvio Berlusconi oggi sarebbe dovuto andare a Viterbo alla kermesse organizzata da Antonio Tajani, ma non è arrivato a causa del maltempo che ha impedito al suo elicottero di decollare. Tuttavia il fondatore di Forza Italia è intervenuto per telefono e ha parlato del ruolo del suo partito nel centrodestra e dei due Matteo, ossia Salvini e Renzi.

Berlusconi ha spiegato che Forza Italia, al contrario di Lega e Fratelli d'Italia, non è un partito sovranità:

"Combattiamo insieme la battaglia del centrodestra ma non la battaglia sovranista. Quello di Salvini, pur efficace, non è il nostro linguaggio, i nostri contenuti. La Lega ha pensato di lanciare un'Opa su Forza Italia ma devo dire che questa Opa e già fallita"

E ha aggiunto:

"Forza Italia non 'fa parte' del centrodestra, Forza Italia è il centrodestra, perché il centrodestra l'abbiamo fondato e senza noi cattolici e riformatori sarebbe solo una destra-destra che non avrebbe i numeri per andare al governo e che, se per caso, li trovasse non sarebbe capace di governare"

E per quanto riguarda il governo Conte e il nuovo partito di Matteo Renzi, Berlusconi ha detto:

"Se qualcuno guardasse al governo Conte o magari a Matteo Renzi si porrebbe fuori da Forza Italia o lontano da Forza Italia. Non esiste in Italia una sinistra Liberale, non credo che Renzi riesca a crearla. Anche se dovesse riuscire in questo difficile compito riguarderà l'altra metà campo, il centrosinistra, non la nostra"

Silvio Berlusconi contro Renzi e Salvini

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO