Berlusconi indagato in procedimento per le stragi di mafia del '93

Berlusconi indagato stragi 93

Silvio Berlusconi è indagato nell’inchiesta per le stragi del 1993, periodo delle bombe di Cosa nostra nel "continente", a Firenze, Milano e Roma. La notizia giunge da Palermo dove gli avvocati del leader di Forza Italia, Franco Coppi e Nicolò Ghedini, hanno depositato presso la cancelleria della Corte d'assise d'appello le carte da cui risulta che il loro assistito è indagato a Firenze.

I legali avevano chiesto alla corte palermitana di chiarire in quale veste sarebbe stato ascoltato Berlusconi dopo la citazione a deporre arrivata da parte dei difensori di Marcello Dell'Utri nell’ambito del processo d’appello sulla presunta trattativa Stato-mafia: testimone o indagato di reato connesso?

Ora che il dubbio è stato sciolto, Berlusconi potrebbe anche avvalersi della facoltà di non rispondere. La convocazione è prevista per il 3 ottobre prossimo. L'iscrizione "è un atto dovuto" fanno sapere fonti della procura fiorentina.

Le stragi mafiose del 1993, la stagione delle autobombe

La strage di via dei Georgofili a Firenze venne compiuta nella notte a cavallo tra il 26 e il 27 maggio 1993 con l'esplosione di un'autobomba nella zona della Galleria degli Uffizi provocando cinque vittime: marito e moglie insieme alle due figlie e uno studente di 22 anni. Altre 40 persone rimasero ferite.

La strage di via Palestro a Milano è un’altra strage mafiosa compiuta le sera del 27 luglio ’93 nelle vicinanze della Galleria d’arte moderna che causò la morte di tre vigili del fuoco, di un vigile urbano e di un uomo di nazionalità marocchina che stava dormendo su una panchina.

Nella notte del 27 luglio altre due autobombe mafiose esplosero in due diverse chiese centrali di Roma, San Giovanni in Laterano e San Giorgio in Velabro, provocando 22 feriti e ingenti danni. Seguirà il fallito attentato di Cosa nostra allo stadio Olimpico di Roma che sarebbe stato scongiurato solo grazie a un congegno elettrico difettoso.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO