Legge di bilancio 2019-2020: stop a riforma ticket sanitari. Nuove tasse su badanti e stangata sul diesel?


Le ultime dalla legge di bilancio 2019-2020 parlano di uno stop alla riforma dei ticket sanitari, di nuove tasse su colf e badanti e di stangata sulle agevolazioni per il diesel. Per l’Iva l’ipotesi rimodulazione non è stata del tutto abbandonata, con convergenze tra Pd, M5s e Italia Viva su pannolini e assorbenti. Per Matteo Renzi: "Se la rimodulazione dell'Iva è a costo zero, per esempio si abbassa l'Iva al pannolino, firmo anche io".

Il premier Giuseppe Conte invece stamane ha chiarito che: "Il capitolo ticket è programmato, ma non domattina". L’intervento avverrà entro la legislatura che "non scade a dicembre". Si partirebbe con la cancellazione del super ticket (10 euro in più sulle visite specialistiche e diagnostiche) mentre di riforma vera e propria - cioè di far pagare le prestazioni ai cittadini in base al proprio reddito - si discuterà con l'anno nuovo.

Il capitolo colf e badanti suscita invece l'allarme delle famiglie. Nell’ambito della lotta all’evasione, sulla quale questo governo ripone molta fiducia, ci sarebbe allo studio l’ipotesi che i datori di lavoro diventino sostituti di imposta: significa che oltre ai contributi le famiglie si vedrebbero costrette a versare anche l’Irpef.

Secondo Il Messaggero poi sarebbe pronta pure la sforbiciata sulle agevolazioni diesel: "Basterebbe ridurre di 5 centesimi le agevolazioni per ottenere un miliardo di euro. L’unica controindicazione è che il prezzo del carburante alla pompa salirebbe della stessa misura". Una misura che sposerebbe la logica del Green New Deal promessa dal premier ma che si abbatterà sulle tasche di cittadini e imprese.

legge di bilancio 2019/2020

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO