Salvini: "Raggi? Ha sbagliato mestiere, è la peggiore sindaca di Roma dal dopoguerra"


Matteo Salvini attacca Virginia Raggi sull’emergenza rifiuti a Roma: "Penso che sia la peggiore sindaca dal dopoguerra ad oggi, non che gli altri abbiano fatto miracoli, ma Roma così male non è mai stata".

Secondo Salvini non è "possibile che in tutto il mondo sviluppato i rifiuti vengano valorizzati e trasformati in ricchezza mentre a Roma si rischia l'emergenza sanitaria" come denunciato dall’Ordine dei medici. "Per il bene della Capitale e dei suoi cittadini è ora che la Raggi si faccia da parte, ha sbagliato mestiere" aggiunge il leader della Lega.

L’ex ministro dell’Interno stamattina ha partecipato a un sit-in davanti al Campidoglio chiedendo le dimissioni del sindaco, già sfiduciato nei giorni scorsi con una durissima lettera dai vertici di Ama, la municipalizzata dei rifiuti di Roma capitale, che si sono dimessi in blocco dal consiglio d’amministrazione.

In piazza circa cento militanti della Lega hanno manifestato srotolando uno striscione con su scritto "Raggi dimettiti". Secondo Salvini la sindaca semplicemente non è capace di guidare l’amministrazione capitolina: "Io ricordo che dissi ai romani: ‘Piuttosto che votare il Partito democratico, provate con i 5 Stelle'. Ma dopo tre anni il danno è evidente. Si dia la possibilità ai romani di scegliersi un sindaco all'altezza".

Roma "è in ginocchio" continua il segretario del Carroccio: "La prego di cuore di farsi da parte e spero che in Campidoglio arrivi finalmente qualcuno in grado di occuparsi della città. La priorità è liberare il Campidoglio e ripulire la città" conclude Salvini con il megafono alla bocca.

Matteo Salvini e Virginia Raggi

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO