Lufthansa in campo per il salvataggio di Alitalia

Alitalia verso maggioranza pubblica FS e MEF

AGGIORNAMENTO 9 ottobre 2019 - Lufthansa in campo per il salvataggio di Alitalia, ma senza entrare nell’azionariato della compagnia italiana. "Serve esperienza e loro ne hanno" è il primo commento dai Benetton. I tedeschi hanno proposto a Ferrovie dello Stato di considerarli come alternativa a Delta nella nuova Newco guidata proprio da Ferrovie e da Atlantia. Fonti vicine alla trattativa, citate da Rainews24, parlano di un’ipotesi di "forte partnership" a livello commerciale.

Alitalia, Conte dopo ultimatum di Atlantia: "Commistioni con le autostrade sono inaccettabili"

4 ottobre 2019 - Il Premier Giuseppe Conte oggi è stato ad Assisi per le celebrazioni di San Francesco, patrono d'Italia, e ha avuto modo di rispondere ai giornalisti su quella sorta di ultimatum avanzato da parte di Atlantia, il gruppo che fa capo ai Benetton, che ha minacciato di ritirarsi dal salvataggio di Alitalia nel caso in cui le venissero revocate le concessioni di Autostrade per l'Italia. Intanto il personale di volo di Alitalia ha confermato lo sciopero di 24 ore per mercoledì 9 ottobre. Ricordiamo che la scadenza per le offerte di salvataggio, dopo l'ennesimo rinvio, è stata rinviata al 15 ottobre.

Il Premier Giuseppe Conte oggi ha detto:

"Il governo è stato molto chiaro fin dall'inizio, Alitalia è una questione, Autostrade e il procedimento amministrativo è un'altra questione, la commistione tra i due piani per noi governo è inaccettabile"

Poi ha aggiunto:

"Per Alitalia la situazione è complicata, non lo nascondiamo. Faremo il possibile per assicurare alla compagnia di bandiera di poter rivolare ad ali spiegate perché non è tanto il fatto di salvare la compagnia in sé, con il problema occupazionale, ma rilanciare un asset strategico, anche per il trasporto intermodale, il turismo. Non si tratta di mediare ma fare un'operazione fortemente caratterizzata dal punto di vista industriale"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO