Manovra, Landini: "Risorse insufficienti per il taglio del cuneo fiscale"

Mercoledì ad Assago l'assemblea dei delegati dei sindacati confederati.

A Palazzo Chigi oggi c'è stato un incontro tra i sindacati confederati e il governo, ma le posizioni sembrano abbastanza lontane. Il segretario della CGIL Maurizio Landini, dopo la riunione, ha detto:

“Noi il taglio del cuneo fiscale lo vogliamo, ma le cifre messe sul tavolo ancora non sono sufficienti, vanno aumentate. Numeri non ne diamo, ma vogliamo raggiungere risultati concreti”

E poi ha detto di aver chiesto che questo taglio non riguardi solo i lavoratori fino a 26mila euro, ma coinvolga anche i pensionati. Landini ha poi ricordato che mercoledì ad Assago (Milano) ci sarà l'assemblea dei delegati di CGIL, CISL e UIL, e saranno circa 10mila e insieme a loro si valuterà quello che sta succedendo.

In merito all'incontro con il governo giallorosso, Landini ha aggiunto:

"Oggi si è fatto un passo nella direzione giusta, ma servono risposte. Serve una vera lotta all’evasione fiscale, perché non può essere solo un annuncio, mentre serve un confronto vero che affronti tutto ciò che deve essere messo in campo"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO