Decreto clima: eco-bonus rottamazione anche per i motorini

Buono mobilità di 1.500 Euro per la rottamazione delle auto Euro 3, 500 euro per i motocicli euro 2 e 3 a due tempi.

Decreto clima ecobonus anche per rottamazione motocicli

L'ultima bozza del Decreto clima che sta circolando in queste ore e dovrebbe essere quella che arriverà domani in Consiglio dei Ministri prevede l'estensione dell'eco-bonus anche a chi rottama un motociclo. In particolare è previsto un buono mobilità di 1500 euro per chi rottama auto euro 3 e di 500 euro per chi rottama un motociclo euro 2 e 3 a due tempi. Per questa misura vengono stanziati 255 milioni di euro. I soldi si potranno usare per l'abbonamento ai mezzi di trasporto pubblici o per l'acquisto di biciclette "normali" o a pedalata assistita e si potranno spendere entro i prossimi tre anni.

Il bonus riguarda chi risiede in città che sono state colpite dalla procedura di infrazione comunitaria per ridurre le emissioni di anidride carbonica. Inoltre ci sono fino a 5mila euro per gli esercenti che allestiscono green corner per la vendita di prodotti sfusi o alla spina, alimentari e per l'igiene personale, ma il contenitore offerto dall'esercente non deve essere monouso e il periodo di durata della vendita deve essere di almeno tre anni. Ci sono anche 40 milioni per creare, prolungare e ammodernare le corsie preferenziali per il trasporto pubblico locale. I progetti devono essere presentati al Ministero dell'Ambiente da uno o più Comuni, anche associati, in aree sotto procedura di infrazione europea per la qualità dell'aria.

Dal 2020 al 2021 ci sono 20 milioni in totale per gli incentivi green, coperti con fondi del Ministero dell'Economia e Ministro dell'Ambiente. Quest'ultimo selezionerà i mezzi da utilizzare per il trasporto scolastico di bambini di asili e scuole elementari e dovranno essere mezzi ibridi, elettrici o non inferiori a Euro 6 e immatricolati dal 1° settembre 2019 in poi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO