Migranti: Tunisia blocca barcone con 110 persone diretto in Italia

tunisia barcone italia

La Guardia Costiera della Tunisia ha impiegato otto motovedette nella notte tra venerdì e sabato per fermare un peschereccio con 110 migranti a bordo partito dalle coste di Sfax e diretto verso quelle dell'Italia. La notizia è stata diffusa dal ministero dell'Interno tunisino tramite una nota stampa che sottolinea di aver ricevuto segnalazione da parte dell’intelligence sulla partenza verso le coste italiane di un peschereccio con 110 persone. Sull’imbarcazione vi erano migranti di diverse nazionalità, comprese donne.

Appresa la notizia, la Guardia Costiera di Tunisi è partita con tre motovedette che hanno raggiunto rapidamente l’imbarcazione. Il comandante della stessa, però, si è rifiutato di seguire le istruzioni impartite dagli ufficiali tramite altoparlanti, segnali navali e comunicazioni dirette. Anche i migranti a bordo della barca si son ribellati alle autorità di Tunisi mostrando coltelli, armi bianche e lanciando oggetti contundenti verso le unità della Guardia Costiera.

In totale sono state otto le unità impegnate per costringere l’imbarcazione di migranti ad invertire la rotta. Alla fine delle operazioni, un’unità navale è risultata danneggiata in alcune finestre, mentre due uomini della guardia Costiera sono rimasti leggermente feriti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO