Le ultime novità dalla Manovra, oggi il CdM. Berlusconi: "È il governo del tassa e ammanetta" (VIDEO)


Le ultime dalla legge di Stabilità o di Bilancio 2019-2020 parlano di un taglio da tre miliardi di euro al cuneo fiscale, dell'abolizione dal 2020 del super ticket sanitario per le prestazioni specialistiche e di un intervento di rilancio per il fondo famiglia.

Nel vertice di maggioranza notturno, durato circa tre ore, si è cercato di trovare la quadra sulla prossima manovra finanziaria, la cui bozza definitiva (o quasi) è attesa stasera sul tavolo del Consiglio dei Ministri.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro del'Economia Roberto Gualtieri hanno ascoltato i capi delegazione dei partiti di maggioranza e cioè i ministri Dario Franceschini (per il Pd), Roberto Speranza (per LeU) e Teresa Bellanova (Italia Viva), alla presenza del sottosegretario a Palazzo Chigi Riccardo Fraccaro (M5S).

Sulle pensioni quota 100 dopo il no del M5S all’abolizione della misura, troppo costosa secondo Italia Viva, le forze di maggioranza continuano a trattare. "Quota 100 non si tocca. È una misura sperimentale che scade nel 2021 e come tale va portata a termine senza fare modifiche. Con i sindacati mi sono impegnata espressamente ad avviare subito un confronto su come rendere il nostro sistema pensionistico più equo. Lo faremo e proprio per questo le cose restano come stanno" spiega Nunzia Catalfo, ministra pentastallata del Lavoro e delle Politiche sociali.

Contro la legge di Stabilità che si sta delineando all’orizzonte ieri si era duramente scagliato il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi parlando di manovra di bilancio fatta dal "governo del tassa e ammanetta" (in riferimento all’inasprimento del carcere per i grandi evasori "fino a 8 anni") e annunciando la sua partecipazione alla manifestazione di piazza del 19 ottobre.

legge di stabilità 2019 2020 ultime notizie

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO