Centrodestra in piazza a Roma: insulti a Lerner, cori contro Grillo. Salvini: "È l'Italia vera". Berlusconi: "Via governo tasse"


Secondo la Lega ci sono "oltre 200mila presenze in piazza San Giovanni per la manifestazione del centrodestra". All’iniziativa organizzata dal Carroccio, cui partecipa anche CasaPound ("per portare il nostro contributo di idee") secondo Matteo Salvini "c'è l'Italia vera. Vedervi da qua è una cosa emozionante, sapere che c'è gente che continua ad arrivare, sarà un pomeriggio non di rabbia, di cattiveria, di estremismo, di violenza, ma dell'Italia che lavora, che sogna, che spera".

Salvini e la dedica ai poliziotti uccisi a Trieste

Salvini ha voluto dedicare "l'applauso di questa piazza ai due poliziotti uccisi a Trieste", chiedendo poi un attimo di raccoglimento. In piazza anche Giovanni Toti, governatore ligure e leader di Cambiamo. Anche secondo lui quella di San Giovanni non è "la piazza dell’odio" e "delle braccia alzate" come qualcuno temeva alla vigilia.

In apertura, da quella piazza sono stati intonati cori contro Beppe Grillo e a favore di nuove elezioni. Alcuni manifestanti leghisti hanno inveito poi contro Gad Lerner: "Buffone, buffone! Vai via!" è stato urlato al giornalista. Sul palco sono saliti anche sindaci e governatori di centrodestra con addosso una striscia con la scritta "Sindaci orgoglio italiano".

Berlusconi: uniti siamo maggioranza naturale del Paese

Il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi ha fatto un appello all’unità del centrodestra attaccando il "governo delle tasse e delle manette". Secondo Berlusconi: "Uniti siamo la maggioranza naturale del Paese, solo così potremo cambiare tutta l’Italia... Dopo 25 anni siamo ancora l'unica possibilità di un governo serio capace di farci rispettare in Europa e nel mondo. Siamo tutti indispensabili: Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia. Vinceremo tutte le prossime elezioni regionali e nazionali".

Meloni: "Noi difenderemo Dio, patria e famiglia"

Per Fratelli d’Italia Giorgia Meloni riesuma i più tradizionali valori della destra: "Noi difenderemo Dio, patria e famiglia, fatevene una ragione. Difenderemo l'Europa dall'islamizzazione. Costruiremo un governo che dice che l'immigrazione illegale non si può fare in Italia. Non ci sono scuse: su questo non si torna indietro. Se servono i muri si costruiscono, se servono i blocchi si fanno" ha detto dal palco la leader di FdI.

matteo-salvini-lega contro governo in piazza

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO