Bolivia, Evo Morales rieletto presidente per la quarta volta. Tribunale elettorale esclude brogli


Evo Morales è stato rieletto per la quarta volta consecutiva presidente della Bolivia secondo quanto conferma il Tribunale elettorale: il leader socialista ha superato Carlos Mesa, l’avversario (di centrodestra) che aveva più chance, con il 47,08% dei voti, staccandolo di oltre 10 punti percentuali (36,51%), soglia necessaria per la vittoria al primo turno.

Le accuse di brogli a Morales

Morales è alla guida del suo paese dal 2006. La riconferma, che ha già suscitato polemiche e scontri di piazza, avviene quindi dopo il primo turno delle elezioni avvenuto domenica scorsa, cui sono seguiti i disordini e le accuse di brogli elettorali indirizzate al governo.

I risultati, ha fatto sapere il Tribunale elettorale, fanno riferimento al 100% dei voti scrutinati: lo spoglio assicurano i giudici si è basato su liste di elettori "verificate ed affidabili", respingendo le accuse piovute da più parti di brogli, a cominciare dalle denunce del partito Comunidad Ciudadana di Mesa e dei Comitati civici.

L'Organizzazione degli Stati americani (Osa), era stata sollecitata a intervenire dalle opposizioni e aveva proposto di rivedere lo scrutinio se il margine di vittoria di Morales fosse stato risicato, con ballottaggio da effettuarsi il 12 dicembre. Una posizione che aveva trovato il favore di Stati Uniti, Colombia, Argentina, Brasile e dell’Unione europea.

Evo morales presidente bolivia per la quarta volta

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO