Elezioni in Umbria, trionfa il centrodestra (57,5%). Salvini e Meloni: "Li mandiamo a casa"

Lo spoglio in Umbria si è concluso e la vittoria schiacciante della candidata del centrodestra Donatella Tesei è confermata al 57,55%, venti punti percentuale in più del candidato supportato dal Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, Vincenzo Bianconi (37,49%).

A trionfare non è stato soltanto l'intero centrodestra, che ha ottenuto un risultato superiore alle previsioni. Fratelli d'Italia, il partito di Giorgia Meloni, è diventato il terzo partito in Umbria col 10,39% delle preferenze. In testa c'è ovviamente la Lega di Matteo Salvini col 39,94%, mentre al secondo posto il Partito Democratico col 22,33% delle preferenze.

Il Movimento 5 Stelle guidato da Luigi Di Maio scende al minimo storico col 7,41% dei voti, seguito da Forza Italia col 5,50% delle preferenze.

Matteo Salvini ha iniziato a celebrare già ieri sera dopo la pubblicazione dei primi exit poll. E in nottata è arrivata l'ennesima diretta Facebook in cui il leader leghista, più gongolante che mai, ha annunciato che il governo ha ormai le ore contate:

Grazie per la fiducia, viva l'Umbria, avete scelto la libertà a nome di 60 milioni di italiani, per Conte, Di Maio, Renzi e Zingaretti i giorni sono contati.

Di parere simile Giorgia Meloni, che auspica addirittura le dimissioni dell'intero esecutivo PD-M5S:

Il segnale che arriva dall’Umbria dice da che parte sta il popolo italiano. Fdi è il terzo partito in Umbria, spero che sia anche una proiezione per il futuro. [...] Spero di non dover arrivare a una mozione di sfiducia per il governo. Se c’è ancora un briciolo di dignità spero che domani provvederanno loro. Anche perchè Conte ha anche qualche altro problemuccio.

🔵 ABBIAMO LIBERATO L'UMBRIA!
E non finisce qui...

Posted by Giorgia Meloni on Sunday, October 27, 2019

Il segretario del PD Nicola Zingaretti non può che ammettere la sconfitta, seppur con una nota positiva:

La sconfitta alla Regione Umbria dell'alleanza intorno a Vincenzo Bianconi è netta e conferma una tendenza negativa del centrosinistra consolidata in questi anni in molti grandi Comuni umbri che non si è riusciti a ribaltare. Il risultato intorno a Bianconi conferma, malgrado scissioni e disimpegni, il consenso delle forze che hanno dato vita all'alleanza.

La sconfitta alla Regione Umbria dell'alleanza intorno a Vincenzo Bianconi è netta e conferma una tendenza negativa del...

Posted by Nicola Zingaretti on Sunday, October 27, 2019

Il grande sconfitto, il Movimento 5 Stelle, punta il dito contro le alleanza strette prima con la Lega e poi col PD:

Dalla formazione del primo esecutivo ci è stato subito chiaro che stare al Governo con un'altra forza politica - che sia la Lega o che sia il Pd - sacrifica il consenso del Movimento 5 Stelle. Ma noi non siamo nati per inseguire il consenso, bensì per portare a casa i risultati, come il carcere per gli evasori di questa settimana e il taglio dei parlamentari della settimana precedente.

Facciamo prima di tutto i nostri migliori auguri di buon lavoro alla nuova presidente della Regione Umbria Donatella...

Posted by MoVimento 5 Stelle on Sunday, October 27, 2019
  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO