ISIS conferma la morte di al-Baghdadi e annuncia il suo successore

al-baghdadi-ucciso

La morte di Abu Bakr al-Baghdadi, avvenuta la settimana scorsa durante un raid statunitense nel nord della Siria, è stata confermata oggi anche da ciò che resta dello Stato Islamico, che attraverso il proprio canale di comunicazione sulla piattaforma Telegram ha annunciato anche il nuovo leader, identificato in Abu Ibrahim al-Hashemi al-Qurayshi.

al-Baghdadi si è fatto esplodere insieme a due bambini in un tunnel del compound bombardato dalle forze statunitensi nella zona di Idlib, nel nord-ovest della Siria. Era considerato il leader dell'ISIS dal 2014, quando i jihadisti dello Stato Islamico erano riusciti ad ottenere il controllo di parte della Siria e dell'Iraq.

Amaq, il principale organo di propaganda dell'ISIS, nell'annunciare il nuovo leader ha rivelato anche la morte del proprio portavoce. Abu al-Hassan al-Muhajir è stato ucciso domenica in un raid USA nella zona di Jarablus, nel nord-est del Paese, e il suo ruolo è stato ora affidato a Abu Hamza al-Qurashi, che ha invitato tutti i musulmani a giurare fedeltà al nuovo capo dell'ISIS.

Del cosiddetto Abu Ibrahim al-Hashimi al-Qurashi si sa ancora molto poco in ragione del fatto che si tratta di un nome fittizio, un nome da combattente dell'ISIS che punta a cancellare ogni legame col passato. E allo stesso modo, visto che l'annuncio è arrivato con un messaggio audio di 7 minuti, non si conoscono né la voce né le fattezze di questa figura a cui i jihadisti dell'ISIS hanno già giurato fedeltà.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO