Delrio: "Sull'Ilva l'esecutivo si gioca tutto". La Lega: "Il governo finisce oggi"

I leghisti: "Difendiamo il lavoro, ma stop al governo".

Graziano Delrio, capogruppo del PD alla Camera, ha parlato oggi in aula dopo l'intervento del ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, che ha riferito una informativa urgente sul caso ex Ilva-ArcelorMittal. Secondo il deputato dem:

"Taranto è il futuro di questo governo e questo governo deve giocare tutto su Taranto"

Poi ha aggiunto:

"Proprio giocando sulle periferie possiamo aprire una stagione nuova, una stagione diversa. Taranto è la speranza di questo paese. Noi ci siamo, non lasceremo morire questa speranza"

Di tutt'altro tenore l'intervento del capogruppo alla Camera della Lega, Riccardo Molinari, il quale ha detto che il suo partito "difenderà il lavoro perché è un obbligo costituzionale, ma il governo finisce qui". Molinari, in particolare, ha detto:

"Ci sono momenti nella storia del paese in cui bisogna mettere davanti alcuni valori e fare delle scelte. Noi abbiamo l’obbligo costituzionale di difendere il lavoro. Di fronte a questo disastro annunciato dai vostri partner 5 Stelle, ma voi della sinistra se volete chiamarvi fuori avete una chance sola: staccare la spina a questo governo e andare a casa, perché il governo politicamente finisce oggi. E soprattutto perché dovete dimostrare che nessuno abbia a pensare che più dei 16mila posti di lavoro dell’ex Ilva a voi interessino i posti dei sottosegretari e dei ministri"

Delrio contro Salvini

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO