Castelli: "Entro il 2022 oltre 450mila assunzioni nella PA"

Laura Castelli chiede al PD di riferire in Parlamento

"Entro il 2022 saranno oltre 450 mila le nuove assunzioni, da venerdì prossimo, infatti, il ricambio degli organici, all’interno delle strutture amministrative dello Stato, tornerà al 100% anche tra gli statali in senso stretto, vale a dire per i dipendenti dei ministeri, della presidenza del Consiglio, delle agenzie fiscali e degli enti pubblici non economici". Questa la promessa fatta da Laura Castelli, vice ministro dell’Economia in quota 5 Stelle, che ha anche aggiunto, inoltre, che dal primo dicembre prossimo "cadrà anche il vincolo per le assunzioni nelle Università".

Lo sblocco del turn over annunciato dalla Castelli viene messo in relazione con Quota 100, la riforma parziale del sistema pensionistico fatta dal precedente Governo in collaborazione con la Lega, che il Movimento 5 Stelle ha difeso dai renziani che avrebbero voluto abrogarla: "Quota 100 ha permesso di far terminare la vita lavorativa a persone che erano “incastrate” nel mondo del lavoro. Avevamo pianificato dunque di integrare e aumentare le posizioni dei dipendenti pubblici con una riforma strutturale, che giorno dopo giorno si sta realizzando".

Questa la conclusione della Castelli: "Il Paese non si cambia in 2 giorni ed è per questo che non si può vivere di propaganda ma si deve lavorare giorno per giorno sapendo che i risultati arrivano piano piano, per una Italia migliore".


  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO