Bonafede: "Il PD non faccia come la Lega". I dem: "I giochetti li fanno altri"

La discussione è sulla riforma della giustizia.

Alfonso Bonafede

Il tema della riforma della giustizia sarà uno degli argomenti che, probabilmente, terrà banco nei prossimi mesi se il governo giallorosso continuerà ad andare avanti. Lo sa bene il guardasigilli Alfonso Bonafede, uno dei pochi che ha conservato il suo posto nel passaggio da un governo Conte all'altro, e che dunque sta continuando il suo lavoro. In una intervista a Repubblica ha detto, a proposito dei nuovi alleati, ossia il PD:

"Sulla Giustizia non si comporti come la Lega che ha fatto di tutto per bloccare la mia riforma, mentre insieme possiamo scriverne una veramente rivoluzionaria"

E subito è arrivata la replica dei dem. Il vice capogruppo del PD alla Camera Michele Bordo ha spiegato:

"Il PD è corretto e responsabile, e non ha mai fatto giochetti né sulla giustizia né su altro. A giocare ogni giorno sul governo, com'è noto, sono altri. Consiglierei, pertanto al Ministro Bonafede di evitare provocazioni gratuite nei confronti del Partito Democratico. Il PD considera assolutamente necessaria la riduzione dei tempi del processo ed evitare la prescrizione dei reati, ma per realizzare questo obiettivo servono norme efficaci"

Nel discorso si è intromessa anche la Presidente dei senatori di Forza Italia, Anna Maria Bernini, che ha detto:

"Il ministro Bonafede ha lanciato l'ultimatum al Pd sulla riforma della prescrizione che scatterà dal primo gennaio, e che lui definisce 'una riforma di civiltà', con evidente sprezzo del ridicolo, visto che è una misura illiberale, incostituzionale e che condanna gli indagati a diventare imputati a vita. Ora vedremo se il Pd chinerà la testa anche di fronte a questa imposizione. Bonafede parla di una riforma della giustizia 'rivoluzionaria', e sostiene che cittadini e imprese hanno il diritto di vederla realizzata, mentre non solo le Camere penali, ma anche una parte consistente della magistratura si sono già chiaramente espressi contro questa deriva giacobina"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO