Hacker contro il conduttore di Report: violato l'account bancario

Il conduttore di Report Sigfrido Ranucci è stato vittima di un hacker dell'Est Europa che sarebbe riuscito ad violare l'account bancario del giornalista con una finalità ben precisa: "Acquisire dati personali relativi all'identità, alla residenza, ai familiari".

A denunciare l'accaduto sono state la Federazione Nazionale Stampa Italiana e Unione Sindacale Giornalisti Rai, che hanno diffuso una nota in cui ipotizzano un collegamento tra la grave violazione e le critiche ricevute dai servizi andati in onda proprio a Report sulle fabbriche dell'odio:

Elementi preoccupanti che appaiono ancora più inquietanti se collegati alle polemiche e alle minacce ricevute dalla redazione di Report, dopo le documentate inchieste relative proprio alle fabbriche dell'odio e alle multinazionali delle fake news che, non casualmente, hanno la loro sede anche nei Paesi dell'Est. Siamo certi che gli apparati di sicurezza individueranno mandanti ed esecutori e li segnaleranno alle autorità competenti, chiunque essi siano e ovunque operino.

Tra i dati violati, sempre secondo Fnsi e USIGRai, ci sarebbero anche la mail e il telefono cellulare di Ranucci, aziendali e privati.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO