Zingaretti: "Il PD deve difendere prima le persone"

Il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti, fresco dell'Assemblea nazionale che ha ufficializzato una serie di storici cambiamenti nel partito, sembra aver capito come funziona la propaganda di Matteo Salvini, che sondaggi alla mano attacca con più forze nei piccoli centri abitati e nelle zone più isolate.

Intervento al Maurizio Costanzo Show per la registrazione della puntata che andrà in onda il 20 novembre, Zingaretti ha spiegato che è necessario tornare a difendere prima di tutto le persone e dimostrare loro la vicinanza che in questi anni è mancata:

La forza che difende prima le persone: deve essere questa l'identità del Pd, troppe si sono sentite sole negli ultimi anni. La solitudine crea sfiducia e uccide la speranza. La cosa più pericolosa è la frase 'tanto non c'è niente da fare'.

Prima di recarsi da Costanzo, però, il segretario dem era intervenuto in conferenza stampa al Senato per presentare gli emendamenti del Partito Democratico alla legge di bilancio che dovrà essere approvata entro la fine dell'anno.

Sono ottimista e fiducioso che si apra una fase di sintesi per arrivare a un punto di equilibrio tra la maggioranza che non stravolga ma rafforzi la manovra. Non vedo tensioni fra governo e maggioranza, serve una fase di confronto. [...] Ora si apre una fase di confronto che affrontiamo con serenità e determinazione per migliorare la manovra.

Lì ha parlato anche delle prossime elezioni regionali che il Partito Democratico dovrà affrontare strizzando l'occhio alle alleanze larghe:

Il Pd presenterà le sue liste in tutti i Comuni e in tutte le Regioni perché quando bisogna combattere una battaglia è giusto farlo a viso aperto. Sui modelli politici è ovvio che vogliamo puntare a costruire alleanze più larghe e competitive possibili che oltre alla politica coinvolgano il civismo. Le piazze di Bologna e di Modena sono un segnale di grande forza nei territori. Le caratteristiche delle alleanze le decidono i candidati presidenti. Auspico ci sia possa allargare ad alleanze competitive che in ogni Regione devono conformarsi intorno alla figura del candidato presidente.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO