Mes: vertice a Palazzo Chigi, Salvini attacca il premier Conte

mes palazzo chigi salvini conte

Vertice sul Mes, il fondo europeo salva Stati, stamane a Palazzo Chigi. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha presieduto la riunione alla quale hanno preso parte anche i ministri Luigi Di Maio, Enzo Amendola, Roberto Gualtieri, Federico D'Incà e Luigi Marattin in rappresentanza di Italia Viva. A rappresentare il PD, il ministro Dario Franceschini, mentre per Leu è arrivato a Palazzo Chigi Stefano Fassina.

La maggioranza di governo va verso il sì alla revisione del Meccanismo europeo di stabilità, ma la Lega non ci sta e con il suo leader Matteo Salvini torna ad attaccare principalmente il premier Conte. Ospite di Uno Mattina, trasmissione in onda su Rai 1, Salvini ha dichiarato che il Mes è "un trattato che rischia di far saltare i risparmi degli italiani, è un modo di fare terrorismo, sarebbe un trattato folle, un organismo privato decide di quanto tagliare i fondi delle banche per salvare le banche tedesche".

Salvini: "Conte bugiardo o smemorato"

Parlando del cambio di atteggiamento da parte del presidente del Consiglio dopo il passaggio dal governo gialloverde a quello giallorosso, il leader del Carroccio aggiunge: "Non vorrei che Conte, o chi per lui, avesse preso un impegno per salvare la poltrona. Se così fosse sarebbe alto tradimento, che viene punito con il carcere". Infine, un appello allo stesso Conte per un faccia a faccia in pubblico: "Abbiamo sempre detto no. Sono pronto a un confronto con Conte su questo, se viene qui fa la figura del bugiardo o dello smemorato, sono pronto quando vuole", ha concluso Salvini.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO