Migranti, Ong Mediterranea: "Serve porto sicuro per 365 migranti, Italia o Malta uniche opzioni"


Sono 365 i naufraghi in cerca di un porto sicuro dopo essere stati soccorsi nel Mediterraneo dalle navi Ocean Viking, Open Arms e Aita Mari: "Le uniche opzioni possibili" scrive su Twitter la Ong Mediterranea Saving Humans sono Italia e Malta. A bordo delle tre navi ci sono anche bambini e donne. Tutti hanno passato un’altra notte al freddo.

In particolare tra i 73 migranti soccorsi dalla nave Open Arms, alcuni dei quali con segni di arma da fuoco addosso, c’è anche un bambino di appena 4 anni, di nome Ibrahim, che "sogna di diventare medico. Chissà, forse 'domani' diventerà un eminente chirurgo che salva la vita ai nipoti di coloro che oggi gli impediscono di raggiungere un porto sicuro" twitta il fondatore di Open Arms Oscar Camps postando la foto del bimbo che mira l’orizzonte dal ponte della nave.

A chiedere un porto sicuro per i naufraghi è anche Cecilia Strada: "Pronto, Italia? La OceanViking ha chiesto un porto per le 213 persone a bordo, Malta l'ha negato, l'Italia ancora non ha risposto. A bordo ci sono molti bambini e fa freddo. Quando lo diamo un porto sicuro, come prevedono leggi e convenzioni internazionali? #fateliscendere" è il tweet dell'ex presidente di Emergency.

Mediterranea chiedo porto sicuro italia o malta

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO