Allarme rifiuti a Roma, Raggi chiede un incontro urgente a Costa

Virginia Raggi risponde a Matteo Salvini

La Sindaca Virginia Raggi ha chiesto un incontro al Ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, "al fine di trovare senza indugio una soluzione che scongiuri" una "gravissima crisi" sul fronte della raccolta dei rifiuti nella Capitale. Ad aggravare la situazione, già piuttosto precaria, è arrivata la chiusura della discarica di Colleferro, dove Ama trasportava circa 2000 tonnellate di rifiuti ogni giorno provenienti dagli impianti di trattamento.

La discarica è al momento chiusa su richiesta della Procura di Velletri che sta indagando sulla morte di un operaio, Giuseppe Sinibaldi, avvenuta lo scorso 9 novembre. L'uomo è stato travolto da un compattatore mentre era al lavoro. La chiusura della discarica - comunque già programmata per il 31 dicembre dopo lo spegnimento dell'inceneritore disposto lo scorso anno - apre una nuova crisi profonda.

La Sindaca ha chiesto un incontro al Ministro per mezzo di una lettera, nella quale ha annunciato di voler convocare un tavolo con Nicola Zingaretti, il Prefetto di Roma, il Capo del Dipartimento nazionale della Protezione Civile e l'Amministratore unico di Ama.

La Raggi ha inoltre scritto un'altra lettera a Nicola Zingaretti per sciogliere un nodo spinoso: la scelta dei siti dove collocare nel Comune di Roma i nuovi impianti per il trattamento dei rifiuti. Si tratta di una grana che regione e comune si stanno palleggiando da un po' di tempo e che adesso è diventata estremamente urgente.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO