La Open Arms è entrata nel porto di Taranto: sbarcati 62 migranti

open arms taranto

La nave della ong spagnola Open Arms ha attraccato stamane al molo san Cataldo del porto di Taranto facendo sbarcare i 62 migranti salvati nei giorni scorsi tra Libia e Italia. Stando a quanto riferito dal capo missione Riccardo Gatti, sull’imbarcazione si trovavano 26 minori, di cui 24 non accompagnati. Alcuni migranti sono giunti a destinazione con forti ustioni, mentre un giovane presenta ferite d’arma da fuoco.

In un primo momento, le persone salvate dalla Open Arms erano 73, ma 11 di loro - diversi bambini con le loro famiglie e alcuni feriti - sono stati trasferiti ad Augusta, in Germania. Una volta entrata in porto la nave della ong, è partita la macchina dell’accoglienza coordinata dalla prefettura di Taranto e dal Comune, con la collaborazione del 118, della Croce Rossa, la Capitaneria di porto, la Polizia Locale e alcune associazioni di volontariato del posto. Dopo le prime cure e l’identificazione presso l’hotspot locale, i migranti saranno redistribuiti in base al preaccordo di La Valletta.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO