Grillo con Di Maio: via le concessioni ad Autostrade | Anche il Pd ora parla di controlli necessari


Luigi Di Maio insiste per la revoca delle concessioni ad Autostrade, spalleggiato da Beppe Grillo. Anche il Pd, con la ministra per le Infrastrutture e i Trasporti Paola De Micheli, parla di verifiche necessarie.

Dopo che Atlantia, holding dei Benetton proprietaria anche di Autostrade, si è ritirata dalla partita Alitalia (la soluzione di mercato è fallita), il governo sembra accelerare sulla revoca delle concessioni.

Secondo il ministro per lo Sviluppo economico Stefano Patuanelli: "C'è un'evidenza fattuale che (in Autostrade, Ndr) non hanno fatto quello che dovevano fare".

"Non faremo un passo indietro. Tutto il Movimento 5 Stelle, da me a Beppe Grillo ad ogni singolo eletto e attivista, è determinato in questa battaglia" scrive Di Maio in un post su Facebook per poi aggiungere: "Sono morte 43 persone perché un ponte da un momento all'altro gli è crollato sotto i piedi. Le loro famiglie ancora stanno piangendo. Chiedono giustizia. Noi gliela daremo. Costi quel che costi".

Gli fa eco il garante del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo: "Autostrade Story è la storia della concessione autostradale ottenuta dai Benetton più di 20 anni fa. Una concessione a condizioni di favore senza eguali. Condividete il più possibile queste informazioni. E' tempo di cambiare" twitta il comico pubblicando sul suo blog la prima puntata di "Autostrade story".

autostrade di maio grillo ilva.jpg

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO