Mes, Di Maio: "Italia non può firmare al buio". Calenda: "Modo indegno di fare politica"

"La nuova maggioranza non si è ancora espressa sul Mes".

Luigi Di Maio oggi è a Matera e ha avuto modo di rispondere ancora una volta alle domande sul Mes, il Meccanismo europeo di stabilità che in questi ultimi giorni sta facendo tanto discutere. Il ministro degli Esteri ha detto:

"Quel trattato, come tanti altri trattati, ha bisogno di molti miglioramenti. Non possiamo pensare come Italia di firmare al buio un trattato come il Mes, la riforma del trattato del Mes, anche perché è solo una parte. C'è l'unione bancaria, c'è l'assicurazione sui depositi. Quando avremo letto tutto, potremo verificare se convenga all'Italia il pacchetto"

Poi ha aggiunto:

"L'unione bancaria così come è scritta, mi preoccupa ancora più del Mes. L'assicurazione sui depositi va messa a posto. Quindi ci sono negoziati in corso, è bene che proseguano con un protagonismo dell'Italia che sicuramente negli ultimi mesi ha avuto difficoltà perché c'è stato un cambio di Governo. Visto e considerato che in Parlamento la nuova maggioranza non si è ancora espressa su questi temi, è bene che ci sia una riflessione. Il negoziato in questo momento ha tutte le possibilità di poter migliorare questo trattato"

Intanto critiche a Di Maio giungono dall'ex ministro dello Sviluppo Economico e ora europarlamentare nonché fondatore del nuovo partito Azione, Carlo Calenda, che ha detto:

"Ma Di Maio dov’era? Stava al governo o no quando si negoziava il Mes? Questo è un modo indegno di fare politica, indegno di un grande paese. Si sollevano dubbi nel momento in cui si negozia e non dopo come stanno facendo Salvini e Di Maio che erano vicepremier quando si è fatto il negoziato. Io trovo indegno che si negozi un accordo internazionale, come hanno fatto Di Maio e Salvini, e poi quello che hanno negoziato quell'accordo alzano un polverone. Ma che facevate? Eravate in giro per l'Italia? Eravate in spiaggia a bere mojito"

Di Maio su Mes - Replica Calenda

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO