Digital tax: Trump minaccia rappresaglia commerciale contro Francia e Italia

donald trump dazi contro digital tax

Donald Trump torna a minacciare nuovi dazi contro l’Europa. Una rappresaglia commerciale indirizzata in particolare contro Francia e Italia se i due paesi proseguiranno sulla strada della digital tax che andrebbe a penalizzare i colossi americani del web e dell’alta tecnologia.

The Donald minaccia dazi sul 100% delle importazioni dalla Francia, in valore assoluto 2,4 miliardi di dollari, ma lancia un avvertimento anche all'Austria e alla Turchia. La digital tax francese prevede un'aliquota del 3% su quanto le società americane incassano in Francia.

Ricordiamo che in ottobre gli Stati Uniti avevano già stabilito dazi del 25% su alcune eccellenze italiane e francesi, dal parmigiano reggiano allo champagne, dopo la pronuncia dell’Organizzazione mondiale del commercio (Wto) sugli aiuti pubblici europei ad Airbus. Verdetto cui sono seguiti dazi americani per 7,5 miliardi di dollari sulle importazioni dall’Ue. Una pronuncia ora confermata e rafforzata da un secondo verdetto.

L’amministrazione Usa considera la digital tax "discriminatoria" nei confronti delle società americane, spingendo per una soluzione da trovare in sede Ocse. La minaccia di Trump di nuovi dazi è arrivata alla vigilia del vertice Nato di Londra, che si apre oggi, in occasione dei 70 anni dell'Alleanza Atlantica.

Un vertice che si annunciava già abbastanza caldo per la questione dei finanziamenti dei paesi membri alla stessa Nato (per gli americani gli altri devono fare di più) e per gli input Usa agli alleati perché boicottino la cinese Huawei per lo sviluppo del 5G.

Trump ribadirà le sue ragioni sulla digital tax al presidente francese Emmanuel Macron e al premier italiano Giuseppe Conte nella capitale inglese, anche perché il tempo stringe: una decisione definitiva va presa entro il 14 gennaio.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO