Mes, Delrio: "Basta ricatti da Di Maio. Pd non ha paura delle elezioni"

delrio pd basta ricatti da di maio

Il Partito Democratico è stanco dei continui attacchi, distinguo e polemiche lanciate a mezzo stampa o social dal leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio. A chiarirlo è Graziano Delrio in una intervista pubblicata oggi da Repubblica. Secondo il capogruppo dem alla Camera un conto è "ascoltare le sollecitazioni che arrivano dal primo partito" di maggioranza, un altro è il modo di fare di Di Maio, perché: "Ricattare gli alleati non può essere un metodo". Delrio avverte l’alleato di governo: "Non abbiamo paura delle elezioni".

Il capo politico del M5S dopo aver incassato sul Mes (il fondo Salva Stati europeo) la reprimenda del premier Giuseppe Conte in parlamento (tutti sapevano, Di Maio compreso), ieri come di consueto su Facebook, lontano dalle sedi istituzionali, ha provato a rigirare la frittata, dicendo che il Movimento sarà ago della bilancia: saranno loro, i parlamentari 5S, a decidere se e come passerà il provvedimento osteggiato dal fronte sovranista Salvini-Meloni come dalla base pentastellata.

Delrio invita i 5 Stelle a mollare i toni propagandistici e a presentare una risoluzione sul Mes, indicandola come "l'unica strada" per uscire dall’impasse, anche perché "non ho mai sentito spiegare da Di Maio dove il Mes va cambiato e perché".

Mes e rischi

Salvini avrà pure cambiato idea sul Mes ora che è all’opposizione, ma ha almeno ricordato che sui rischi del fondo Salva Stati ha messo in guardia anche il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco, non Claudio Borghi.

Di Maio invece non è mai sceso nei dettagli. Visco ha notato che la riforma dell’intero pacchetto Mes sul tavolo prevede un cambio, di ispirazione tedesca, decisamente pericoloso perché lega i titoli di Stato in possesso di una banca alla creazione di un fondo di rischio sugli stessi, capovolgendo il principio politico e finanziario per il quale i bond pubblici non hanno bisogno di garanzie ed esponendo i titoli di Stato alla speculazione.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO