'Ndrangheta in Valle d'Aosta: il Presidente Fosson indagato per voto di scambio

Dalle indagini emergerebbe che la 'ndrangheta condizionò le elezioni 2018.

Fosson

La Dda di Torino, insieme con i Carabinieri di Aosta, sta portando avanti una indagine sulle elezioni regionali del 2018 perché c'è il forte sospetto che ci siano state infiltrazioni da parte della 'ndrangheta. Anche il Presidente della Regione Antonio Fosson dell'Union Valdôtaine è tra gli indagati, contro di lui il sospetto è di scambio elettorale politico mafioso.

È indagato anche Laurent Viérin, ex Presidente della Regione e attualmente assessore al Turismo e ai Beni Culturali. Tra gli indagati ci sono poi l'assessore alle Opere pubbliche Stefano Borrello e il consigliere regionale Luca Bianchi.

A coordinare le indagini c'è il Pm Valerio Longi, che ha già interrogato Viérin, Borrello e Bianchi. Proprio Viérin sarebbe un personaggio chiave perché, secondo quanto scrivono gli inquirenti, il 4 maggio 2018 avrebbe incontrato uno degli esponenti di vertice della 'ndrangheta e si sarebbe trattato di un incontro a fini elettorali, tanto che poi ne è seguito un aperitivo in fiore di Viérin nel quartiere di Aosta con maggior densità di calabresi.

L'attuale Presidente Antonio Fosson sapeva di essere indagato per scambio elettorale politico-mafioso quando, il 6 dicembre scorso, ha approvato la richiesta di costituzione di parte civile dell'amministrazione regionale nel processo Geenna contro la 'ndrangheta in Valle d'Aosta da cui deriva l'inchiesta Egomnia che lo vede ora coinvolto.

Fosson, che in virtù dello Statuto speciale della Valle d'Aosta ha anche funzioni prefettizie in virtù delle quali aveva trasmesso al ministro dell'Interno Luciana Lamorgese le due relazioni relative alle verifiche avviate nei comuni di Aosta e Saint-Pierre sull'eventuale sussistenza di forme di infiltrazione o di condizionamento mafioso, verifiche scattate dopo l'arresto di tre eletti nell'ambito dell'operazione Geenna. Ora la maggioranza regionale è pronta ad aprire la crisi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO