Due anni fa Salvini voleva il vincolo di mandato nella Costituzione, ora accoglie parlamentari del M5S

È tornato virale un tweet del 2017.

Salvini incoerente su vincolo di mandato

Negli ultimi giorni è diventato virale un accostamento di due tweet di Matteo Salvini, uno del dicembre 2017 e uno del dicembre 2019. Nel primo Salvini, durante un'ospitata a Otto e Mezzo, programma di La7, scriveva:

"Io metterei in Costituzione il vincolo di mandato, non è che sei eletto da una parte poi passi a quella opposta!"

In contrapposizione il twitter di questi giorni in cui dà il benvenuto ai parlamentari del MoVimento 5 Stelle che, dopo aver votato contro la maggioranza di governo sul Mes, hanno deciso di cambiare casacca e passare alla Lega. Salvini dice:

"Diamo il benvenuto nella grande famiglia della Lega ai senatori Ugo Grassi, Francesco Urraro e Stefano Lucidi che sul Mes e su tanto altro sono rimasti coerenti con i propri ideali, rinnegati e traditi dai 5Stelle ormai a rimorchio del Pd"

Questa vicenda ha inasprito ancora di più i rapporti tra Salvini, il Premier Conte e Luigi Di Maio. Il leader della Lega è arrivato a minacciare Conte di querelarlo, mentre Di Maio ha accusato Salvini di aver aperto il "mercato delle vacche", accostandolo a Berlusconi e alla compravendita di senatori.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO