Salvini e il lipsync su TikTok. La star del social: "Tentativi inutili e un po' imbarazzanti"

L'importante è che se ne parli. Matteo Salvini e la sua Bestia lo sanno benissimo e la decisione di sbarcare su TikTok, il social network cinese diventato molto popolare tra i più giovani anche in Italia, sembra rientrare perfettamente nella strategia salviniana di fare presenza sempre e comunque, al di là di quale possa essere la reazione di chi lo guarda o chi lo ascolta.

E se lanciarsi in concorsi come il Vinci Salvini o strizzare l'occhio agli amanti dei gatti in Italia attraverso campagne social mirate ad aumentare il coinvolgimento del pubblico e la loro interazioni sembra orientata ad un pubblico più adulto - basta leggere i commenti ad un qualsiasi post su Facebook diffuso da Salvini per rendersene conto - lo sbarco su TikTok è stato deciso per puntare ad un pubblico più giovane, quello che voterà tra qualche anno.

Il target di TikTok si localizza nella fascia di età che va dai 12 ai 20 anni e la strategia a lungo termine di Matteo Salvini inizia proprio dai giovanissimi. Il risultato, però, al di là del "purché se ne parli", continua a raggiungere livelli imbarazzanti per una figura politica di rilievo che ha anche ricoperto per qualche mese un ruolo all'interno del governo.

Salvini, infatti, si è visto costretto a modificare il modo in cui comunica ed adattarlo al mezzo utilizzato, TikTok in questo caso, provando in ogni modo a risultare simpatico e "giovane". La scoperta del lipsynch, però, da parte di chi ha appena compiuto 46 anni può essere giustificata solo nel caso di una drag queen.

E così vedere l'ex Ministro dell'Interno cimentarsi in un lipsynch del brano "Il Mare D'Inverno" scritto da Enrico Ruggeri e cantato da Loredana Berté ha fatto piovere su Salvini una valanga di derisioni da parte dei giovanissimi utilizzatori di TikTok. È vero, se ne sta parlando e forse in parte il risultato voluto da Salvini è stato in parte raggiunto, ma non si può dire che la dignità del leader del primo partito in Italia - almeno secondo i sondaggi - sia rimasta intatta.

Persino la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, disposta a tutto pur di ottenere consensi, è approdata su TikTok ed ha deciso poco dopo di rimuovere l'account e continuare ad occuparsi di politica in modo più o meno tradizionale. Salvini, invece, non sembra davvero rendersi conto dell'imbarazzo che provoca nei giovani utilizzatori di TikTok.

Lo ha confermato a L'Espresso la star italiana Luciano Spinelli dall'alto dei suoi 7 milioni di follower su TikTok:

L’unica cosa che viene in mente è che sono tentativi inutili e un po' imbarazzanti. Credo che i ragazzi della mia generazione la vedano come me: si sentono esposti a un piccolo spettacolo di pessimo gusto. Altrimenti non si divertirebbero a lasciare commenti negativi sotto i video. [...] TikTok è divertimento ed intrattenimento mentre la politica dovrebbe essere altro. Per quanto loro provino a renderla divertente, la politica per definizione è una cosa seria, non è lo show scadente che ci stanno facendo vedere ultimamente.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO