Ex Ilva, accordo di massima tra commissari e Arcelor Mittal

Schiarita sull’ex Ilva. I commissari straordinari e ArcelorMittal hanno raggiunto un accordo di massima sulla trattativa per la ristrutturazione del contratto originario di affitto e vendita degli stabilimenti e per l'operazione finanziaria di rilancio del comparto siderurgico italiano che fa base nel polo di Taranto, il più grande d’Europa.

"Mi risulta che si stia firmando in questo momento un documento che si chiama Heads of agreement che si limita a indicare le basi per una futura negoziazione che si svolgerà fino al 31 gennaio al fine di raggiungere un accordo vincolante"


ha spiegato uno degli avvocati di ArcelorMittal in tribunale a Milano.

L’accordo di base si coniuga con la richiesta di proroga che le parti presenteranno oggi in udienza davanti ai giudici milanesi. L’amministratore delegato di ArcelorMittal Italia, Lucia Morselli, è a Palazzo di giustizia proprio per incontrare i tre commissari straordinari e firmare l'intesa di massima sull’ex Ilva.

"Chiederemo un rinvio congiunto e il tribunale accoglierà sicuramente questa richiesta di rinvio perché formulata da entrambe le parti sulla base di questo accordo che si sta per firmare. Da oggi alla nuova udienza che fisserà il tribunale non succederà nulla"

ha aggiunto il legale di ArcelorMittal.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO