Paragone: "Io espulso dal nulla. M5S è Movimento di Palazzo. Ora ci divertiamo..."

Gianluigi Paragone dimissioni

Non risparmia frecciatine e frasi al vetriolo il senatore Gianluigi Paragone subito dopo la diffusione della notizia della sua esplosione dal MoVimento 5 Stelle. Ieri sera su Facebook ha postato la foto di un bigliettino su cui ha scritto: "Sono stato espulso dal nulla... C'era u na volta il 33%, ora...". Il senatore ha poi rilasciato delle dichiarazioni alla stampa, ad Adnkronos e anche al Corriere della Sera, ai quali ha ripetuto:

"Sono stato espulso dal nulla. Quando perdi due elettori su tre, ti espelle il nulla. Diciamo che io sono uno dei tanti elettori espulsi dalla incoerenza dei vertici del Movimento di Palazzo"

Quando gli è stato chiesto se ha parlato con Luigi Di Maio in queste ore e se si sono salutati, lui ha risposto:

"Ma no... di tutte queste cose parlerò nelle prossime ore"

Mentre non ha precisato se farà ricorso. Quando gli è stato chiesto se intende ricorrere alla giustizia ordinaria o al ministro Alfonso Bonafede ha detto solo:

"Da domani ci divertiamo"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO