Gregoretti, Salvini deposita memoria: "Ho agito nell’interesse dell’Italia, Palazzo Chigi sapeva"

Salvini su Gregoretti
L’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini ha depositato una memoria difensiva in merito al caso Gregoretti, la nave della Marina militare che a fine luglio scorso rimase bloccata per ordine del Viminale nel porto di Augusta per sei giorni con un centinaio di migranti a bordo.

Il Tribunale dei ministri di Catania ha chiesto l’autorizzazione a procedere contro Salvini, per l’accusa di sequestro di persona, spiegando che le norme del decreto Sicurezza bis non valgono per le navi militari. Salvini ora attende il voto della Giunta per le immunità del Senato, atteso per il 20 gennaio prossimo, che deciderà se farlo processare o meno. Il M5s ha già detto che voterà a favore, come il Pd, dubbi sono stati invece espressi da parte di Italia Viva.

Nella memoria depositata oggi in Giunta elezioni e immunità parlamentari, il leader della Lega dice di aver agito nell'interesse dell'Italia, con l'attivo coinvolgimento della Presidenza del Consiglio e dei ministeri coinvolti, così come avvenne per il caso Diciotti per il quale a marzo scorso la Giunta aveva negato l'autorizzazione a procedere nei confronti del ministro dell’Interno.

Nella memoria Salvini spiega "che c'è traccia di comunicazioni tra il Centro Nazionale di Coordinamento del Soccorso Marittimo di Roma con gli uffici di Gabinetto dei Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti, della Difesa, dell'Interno e degli Affari Esteri". Le prove del coinvolgimento di Palazzo Chigi? "È rilevante il ruolo del premier Giuseppe Conte: il 26 luglio 2019, la Presidenza del Consiglio dei Ministri aveva inoltrato formale richiesta di redistribuzione degli immigrati ad altri Paesi europei".

Quindi secondo Salvini "è evidente come fosse il Governo, in modo collegiale, a gestire tale attività". Una email allegata alla memoria documenterebbe che la Presidenza del Consiglio dei ministri aveva contattato Germania, Francia, Portogallo, Lussemburgo e Irlanda in merito alla redistribuzione.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO