Prescrizione, Bonafede avvisa gli alleati: "Sì a dialogo, no a impunità"

bonafede prescrizione

Sì al dialogo, no all’impunità: il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, non arretra di un centimetro sulla prescrizione. L’esponente del Movimento 5 Stelle si dice desideroso di evitare che le "ingiustizie" conseguenti alla prescrizione rientrino nel sistema dalla finestra dopo essere uscite dalla porta. Per questo motivo, lancia un chiaro segnale agli alleati della maggioranza di governo: "Rispetto l'opinione di tutti e vaglieremo tutte le proposte - ribadisce il Guardasigilli - ma la prescrizione come isola d'impunità non esiste più dal primo gennaio".

Nei giorni scorsi sia il Partito Democratico, sia Italia Viva di Matteo Renzi si sono detti molto critici nei confronti della riforma della giustizia. Non è escluso che parti della maggioranza facciano fronte comune con Forza Italia e altre opposizioni per giungere ad una seconda via.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO