Ruby ter, agente vip: "Le ragazze cavalcavano il presidente a turno"

Le confidenze delle ragazze che prendevano parte alle "cene galanti" di Arcore

ruby ter agente vip ragazze berlusconi

Francesco Chiesa Soprani, agente di volti noti dello spettacolo, ha deposto in aula nel processo milanese 'Ruby ter'. L’agente dei vip ha raccontato le confidenze che gli sarebbero state fatte da Barbara Guerra e altre olgettine in merito alle “cene galanti” di Arcore. Nella residenza di Silvio Berlusconi, riferisce Chiesa Soprani, in "una stanza buia a turno le ragazze 'cavalcavano' il presidente".

Insomma, l’ex premier avrebbe avuto rapporti a turno con le ragazze sue ospiti e inoltre, aggiunge l’agente, aveva saputo che le stesse venivano "remunerate per mentire nei processi". Durante la sua deposizione, Chiesa Soprani ha rivelato che la stessa Ruby gli aveva raccontato di aver avuto rapporti con l’allora presidente del Consiglio.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO