Caso Gregoretti, la maggioranza abbandona la riunione della Giunta delle immunità

Maurizio Gasparri

Tutti i senatori di maggioranza che fanno parte della Giunta delle immunità del Senato hanno lasciato oggi la riunione incentrata sull'autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex Ministro dell'Interno Matteo Salvini sul caso della nave Gregoretti.

La protesta è stata messa in atto dopo la decisione della Giunta di bloccare la richiesta di una maggiore documentazione sullo stato di salute dei 113 migranti che erano ospitati a bordo della Gregoretti nei giorni in cui Matteo Salvini non autorizzò lo sbarco in Italia.

Il primo ad abbandonare per protesta la riunione è stato il senatore pentastellato Mattia Crucioli, che ha parlato di un vero e proprio colpo di mano da parte dei componenti più vicini a Salvini, a cominciare dal Presidente della Giunta Maurizio Gasparri:

Non era mai accaduto che una istanza presentata per poter giudicare nel merito una vicenda delicata come questa venisse respinta con un colpo di mano, approfittando dell’assenza dei senatori Grasso e Giarrusso in missione con la commissione Antimafia, hanno anche convocato l’ufficio di presidenza per domani alle 19.

Presenti oggi durante la riunione erano 20 senatori, dieci membri della maggioranza e dieci dell'opposizione. La votazione si è conclusa in parità e, secondo il regolamento, l'istanza è stata respinta.

Dopo l'abbandono di Mattia Crucioli, anche gli altri senatori della maggioranza hanno lasciato la riunione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO