Salvini sulla Consulta che ha bocciato il referendum: "Sacca di resistenza del vecchio sistema"

Il leader della Lega ha parlato durante un comizio a Catanzaro.

Salvini in comizio

Matteo Salvini ha tenuto un comizio a Catanzaro e ha commentato la decisione della Consulta di bocciare il referendum sulla legge elettorale. Il leader della Lega ha detto:

"La decisione della Consulta allontana la democrazia, allontana i cittadini dai palazzi. La Consulta è una delle ultime sacche di resistenza del vecchio sistema e dice che di legge elettorale, di Parlamento e di governo, si possono occupare solo i partiti, non gli italiani, che non devono occuparsene. È una scelta contro la democrazia. Poi, si andrà a votare, perché questi litigano su tutto ogni giorno, quindi non durano"

Poi, sulle elezioni regionali del 26 gennaio in Calabria ed Emilia Romagna ha detto:

"Il 26 gennaio vinceremo in Calabria e Emilia Romagna. Poi, la prossima battaglia sarà vincere a livello nazionale. In campagna elettorale i 5 Stelle raccoglieranno le conseguenze di una scelta per la poltrona: ci stanno pensando loro a distruggersi, ci stanno pensando Grillo e Di Maio. Sia in Calabria che in Emilia Romagna, la stragrande maggioranza dei loro elettori sceglierà la Lega"

E ha fatto riferimento anche al caso Gregoretti:

"Io per il momento sono contento di non essere più ministro, ma di aver mantenuto l'onore e il sostegno degli italiani, se poi lo farò da processato da criminale o da uomo libero, lo deciderà il Senato la settimana prossima. Ma questo sole e il fatto che è venerdì 17 mi dicono che siamo sulla strada giusta"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO